Garanzia fino a 10 anni
Spedizione gratuita in IT
60 giorni reso gratuito
Home>Tutti i blog>Vita Lavorativa>Dettaglio del Blog>
Indietro

VITA LAVORATIVA丨10 consigli per i principianti nel design di un logo

22 giugno 2022
707 visualizzazioni

Siete interessati al design di logo e magari volete progettare voi stessi il vostro primo logo? Non importa se volete creare un logo per voi stessi e per la vostra azienda o se volete creare un design per un'altra azienda, ecco 10 consigli su come iniziare e su cosa dovete prestare particolare attenzione!

 

Conoscere i propri clienti

Il passo numero uno deve sempre essere: conoscere il proprio cliente. Se si tratta della vostra azienda, è come se steste creando il logo per qualcun altro. Assicuratevi quindi di chiarire il settore di attività, lo slogan, l'obiettivo dell'azienda e qualsiasi altra cosa che possa aiutarvi a saperne di più sull'azienda. Dopo tutto, il logo deve essere adatto all'azienda. Dovreste anche considerare il mercato di riferimento dell'azienda e i clienti, perché alla fine è a loro che ci si deve rivolgere nel miglior modo possibile. Quindi bisogna anche capire chi sono i clienti ideali e quale prodotto o servizio si vuole vendere.

 

Scegliere un tema per il logo

Non appena conoscete l'azienda, scegliete un tema adatto per il logo. Ciò significa che dovete trovare una categoria adatta: L'azienda deve avere un aspetto moderno o tradizionale? Deve essere divertente, serio o particolarmente attento all'ambiente? Semplice o più elaborato? Tutti questi possono essere temi possibili per un logo.

 

Disegnare i primi schizzi

Non appena avrete scelto un tema, potrete disegnare i primi schizzi. Questo può essere fatto su un foglio di carta, senza colori, ma solo con schizzi a matita molto semplici. Mostrate quindi questo schizzo al cliente il prima possibile per ottenere un feedback prima di continuare. Potete anche utilizzare un creatore di logo online per aiutarvi.

 

Design semplice

Questo punto viene spesso dimenticato, ma è uno dei più importanti. Dovrebbe essere un design semplice che le persone possano ricordare facilmente e, soprattutto, riconoscere facilmente. Non serve a nulla progettare un logo bello e di grande valore artistico che non ha alcun valore di riconoscimento. Per questo motivo, evitate schemi di colori complessi, scritte complicate, forse persino difficili da leggere, e lunghe stringhe di parole. Le persone non tendono a dedicare molto tempo a un logo e più è complesso, meno interesse susciterà.

 

Inoltre, nel caso di disegni complessi, le persone potrebbero semplicemente faticare a decifrare il nome o a comprenderne il significato. Anche in questo caso, le persone sono destinate ad essere un po' impazienti. Tutto ciò che non è immediatamente comprensibile rischia di allontanare gran parte dei clienti.

 

Scegliere una combinazione di colori adeguata

Oltre a un design semplice, è importante anche scegliere i colori giusti. Se non siete sicuri di quale sia la combinazione di colori più adatta al settore, potete anche guardare i loghi dei concorrenti per trarne ispirazione. Potete anche provare diversi colori e combinazioni di colori e vedere come funzionano con il design.

 

Infine, ma non per questo meno importante, il cliente vi darà un importante feedback su quali colori o combinazioni funzionano bene ai suoi occhi e quali no. È inoltre importante considerare le differenze culturali nei colori, il mercato di riferimento e il significato dei colori in quale luogo. Infine, ma non per questo meno importante, bisogna sempre suscitare emozioni positive, in modo che il valore di riconoscimento aumenti.

 

Selezione del font giusto

Oltre ai colori giusti, è importante anche il carattere giusto. Deve essere facile da leggere e deve risaltare. Il logo della Coca Cola, ad esempio, sarà familiare a molte persone, anche se i colori sono completamente assenti. Il carattere è stato sviluppato appositamente per Coca Cola e conferisce al marchio il suo tocco individuale.

 

Se non potete o non volete creare il vostro font, ci sono comunque molti font di alta qualità disponibili gratuitamente sul web.

 

Incorporare lo slogan giusto

Ora che il colore, il design e il carattere sono pronti, è possibile incorporare uno slogan adatto. È un ottimo modo per valorizzare il design e i clienti sapranno immediatamente qual è l'obiettivo o la missione dell'azienda. Questo può anche aumentare drasticamente il valore del riconoscimento se viene implementato correttamente. Tuttavia, anche lo slogan e il design del logo devono essere in sintonia e devono assolutamente completarsi a vicenda piuttosto che annullarsi.

 

Ridimensionamento

Un altro aspetto importante per rendere il vostro logo professionale e unico. È sempre consigliabile provare diverse dimensioni per i loghi. In questo modo è possibile assicurarsi che il logo abbia sempre un bell'aspetto a diverse dimensioni, sia che si tratti di una miniatura nella barra dei tablet del browser web, sia che si tratti di uno schermo grande da riempire con il logo. Inoltre, deve essere di sicuro effetto sui dispositivi mobili, il cui utilizzo è in continua crescita.

 

Inoltre, tenete presente che i vostri clienti probabilmente vorranno inserire il logo anche sui cartelloni pubblicitari, e che il logo deve apparire bene anche su quella scala di dimensioni. Ciò significa che dovete assicurarvi che le proporzioni siano corrette in tutte le versioni e dimensioni, sia sul cartellone che nella versione più piccola, dove il logo deve comunque essere riconoscibile.

 

Creare una versione in bianco e nero

I loghi con i colori hanno un bell'aspetto molto rapidamente. La vera sfida, tuttavia, è quella di creare un logo che sia bello anche in un semplice design in bianco e nero. I loghi sono spesso stampati senza colori, ma devono essere comunque riconoscibili, soprattutto nei giornali, dove i loghi sono spesso stampati solo in bianco e nero.

 

Inoltre, con le versioni in bianco e nero, il cliente può dare un buon feedback sul progetto complessivo senza essere influenzato dai colori, motivo per cui molti designer si rivolgono al cliente prima con le versioni in bianco e nero e solo successivamente mostrano le variazioni di colore.

 

Rendetelo memorabile

Non importa chi sia il vostro cliente, il logo deve essere memorabile. La M dorata di McDonald's è facilmente riconoscibile, così come il logo di Windows o di Toyota, per citare solo alcuni esempi. I loghi sono molto semplici e memorabili. Ottenete il maggior numero possibile di feedback, preferibilmente dai consumatori (in consultazione con i loro clienti), in modo da creare un logo che sia il più memorabile possibile, che le persone possano riconoscere immediatamente e, si spera, anche associare immediatamente a emozioni positive!