Garanzia fino a 10 anni
10% di sconto su tutto con codice MAG10
60 giorni reso gratuito
Home>Tutti i blog>Salute sul Lavoro>Dettaglio del Blog>

SALUTE E FITNESS丨Cosa succede quando russiamo?

12 luglio 2022

Vi siete mai chiesti perché russiamo? Il russare notte dopo notte non riguarda solo voi, ma anche le persone che vi circondano. Ma perché questo accade, quali sono le cause del russare e quando il russare può diventare un vero problema? Nel blog di oggi parliamo del favoloso mondo del russare e di uno dei problemi più gravi che il russare può indicare: l'apnea ostruttiva del sonno.

 

La verità è che, sebbene molte persone russino, c'è russare e russare. Avrete notato che possiamo sentire di tutto, da un sottile russare a quello che sembra una motosega con il motore rotto. Infatti, non tutti i russamenti sono fastidiosi o ugualmente fastidiosi, né hanno le stesse cause. Inoltre, esistono due tipi di russamento: il russare dalla gola e il russare dal naso. Entrambi hanno origine nelle vie respiratorie, che sono ricoperte da diversi tessuti. Quando dormiamo, i muscoli intorno a questi tessuti si rilassano e il canale respiratorio si restringe, causando il russamento. Quanto più le vie respiratorie si restringono, tanto più forte è il flusso d'aria. Inoltre, più i tessuti si rilassano, più vibrano con l'aria che inspiriamo ed espiriamo. Se si rilassano troppo, si può anche smettere di respirare. Quest'ultimo è un problema da tenere presente.

 

Il russare può essere causato da molti fattori, alcuni dei quali sono temporanei, come la congestione, l'uso di sedativi, l'alcol, le allergie, l'ingrossamento delle tonsille o la posizione del corpo che assumiamo durante il sonno, tra gli altri. Possono anche essere causati da fattori strutturali come il peso eccessivo nella zona del collo, la forma del naso e della mascella. Il russare cronico e rumoroso può anche essere indice di qualcosa di più grave, come l'apnea ostruttiva del sonno, che colpisce circa il 25% degli adulti, di cui si stima che circa l'80% non sia consapevole di esserne affetto. Questo è un problema perché può causare, tra l'altro, problemi cardiovascolari, dolore al collo, alla mascella e alla gola e un battito cardiaco irregolare. L'apnea ostruttiva del sonno è solitamente causata da un'ostruzione delle vie aeree. Soffrirne è un problema perché, quando si smette di respirare, i tessuti ricevono meno ossigeno e l'organismo può rilasciare più ormoni dello stress. Inoltre, le vene avranno più difficoltà a trasportare il sangue ossigenato agli organi vitali, causando un aumento della pressione sanguigna e richiedendo al cuore un lavoro più intenso. Di conseguenza, l'apnea ostruttiva del sonno può essere collegata all'ipertensione, all'aumento del rischio di arresto cardiaco e ad altre malattie coronariche. Per non parlare del mal di testa e della stanchezza cronica, effetti frequenti e nemmeno troppo piacevoli. In breve, tutta una serie di situazioni spiacevoli.

 

Chi è più probabile che soffra di apnea ostruttiva del sonno? La verità è che questo problema può presentarsi più facilmente nelle persone con determinate caratteristiche fisiche: collo stretto, lingua lunga o mascelle piccole. Inoltre, colpisce maggiormente le persone anziane perché, con l'avanzare dell'età, i tessuti si allentano e rendono più piccoli i canali dell'aria, per cui aumentano le difficoltà respiratorie. Inoltre, bere alcolici prima di andare a dormire può causare un eccessivo rilassamento della muscolatura, e deve essere tenuto in considerazione. L'aumento di peso è anche legato all'apnea ostruttiva del sonno, in quanto si verifica una maggiore condensazione dei tessuti nella zona, che non sarebbe benefica in questo senso.

 

Cosa possiamo fare per evitare situazioni pericolose legate all'apnea? Alcune ricerche suggeriscono la perdita di peso come uno dei rimedi fondamentali. Inoltre, anche limitare il consumo di alcolici prima di andare a letto sarebbe utile. Anche elevare la testa ed evitare di dormire sulla schiena può aiutare a evitare le complicazioni correlate. Forse vi interesserà sapere che possiamo aiutarvi in quest'ultimo caso.  Uno dei prodotti di punta di Flexispot è il letto elettrico EB01, con una regolazione del poggiatesta da 0 a 60 gradi che vi permetterà di trovare facilmente l'angolo perfetto per leggere, guardare la TV o dormire nella posizione giusta. Riduce inoltre il russamento, l'apnea del sonno e il disagio durante la gravidanza.

 

Questo è tutto da parte nostra. Ci auguriamo di avervi fornito informazioni utili affinché voi o i vostri conoscenti possiate dormire in sicurezza e comprendere un po' meglio il mondo del russare. Se desiderate saperne di più su questo argomento o su altri legati alla salute e al benessere, non esitate a leggere il nostro blog. Saremo lieti di fornirvi le informazioni di cui avete bisogno.