SOLUZIONI丨Come decorare la casa in estate

Agosto 04, 2022

decorcasablog

L'estate è un periodo associato alle vacanze e al relax, ma può anche essere un buon momento per apportare alcune modifiche alla nostra casa e dare un tocco aggiornato alla nostra decorazione.

 

Una nuova decorazione può dare un tocco più fresco alla nostra casa, poiché anche alcuni colori influenzano la sensazione termica. Ecco perché condivideremo alcune semplici idee per migliorare l'aspetto estivo della vostra casa.

 

Come cambiare i colori della mia casa

Cambiare i colori della casa può cambiare completamente la percezione della casa e di tutti i suoi elementi. In estate, le tonalità chiare o pastello, come l'azzurro o il rosa, sono i colori migliori da scegliere. Se contrastate questi colori con colori più vivaci, come il giallo e il rosso, darete vita ai diversi spazi.

 

Naturalmente si possono utilizzare queste tonalità per dipingere pareti diverse, ma se non si vuole cambiare la tinteggiatura, perché si corre il rischio di stancarsi di queste tonalità e in un altro periodo dell'anno si desidera cambiarle di nuovo, con tutto il lavoro che ciò comporta, si possono aggiungere questi colori ad altri elementi della casa, come mobili, tende o biancheria da letto.

 

Cambiare il colore dei mobili non significa doverne acquistare di nuovi. A proposito di arredamento, alcuni modi sono quelli di cambiare i rivestimenti dei divani con tonalità più chiare per rinfrescare il salotto o le camere da letto, oppure di cambiare i rivestimenti dei cuscini con tonalità più chiare o stampe floreali.

 

Potete anche mettere in tavola tovaglie con motivi di frutta per dare un tono piacevole ed estivo ai vostri pasti.

 

Per quanto riguarda le tende, se sono in tonalità scura, non lasciano passare la luce e trattengono più calore, quindi è consigliabile averne di diverse per l'estate. Questi dovrebbero essere bianchi, o in toni chiari e leggeri, in modo da far entrare la luce e non sovraccaricare l'atmosfera.

 

Decorare la casa con le piante

Le piante sono un elemento naturale che aiuta a purificare la nostra casa, a ridurre la produzione di polvere e a eliminare i cattivi odori. Con essi possiamo creare spazi verdi nella nostra casa in modo naturale.

 

Per un tocco più estivo, potete dipingere i vasi con colori vivaci e collocare piante diverse in tutta la casa, non solo in salotto o in terrazza. In cucina si può collocare un vaso di vetro con acqua e diverse erbe fresche utili anche per la cucina, come prezzemolo, rosmarino o menta.

 

Piccoli dettagli decorativi

Dare un nuovo look alla vostra casa non significa necessariamente spendere molto, perché piccoli tocchi decorativi possono fare una grande differenza.

 

Si possono, ad esempio, cambiare le cornici dei quadri, collocare candele profumate con aromi tenui, che creano un'atmosfera accogliente oltre a fungere da decorazione, aggiungere una figura decorativa o collocare piccole lampade o persino una pianta artificiale.

 

Tendenze della decorazione estiva

Se invece avete deciso di strafare e volete cambiare l'arredamento e l'intero stile della vostra casa, vi consigliamo alcune delle tendenze di maggior successo per la stagione estiva.

 

Tendenza Slow Deco

Questa tendenza si basa su un design d'interni rilassato, con semplicità decorativa e armonia tra tutti gli spazi. Presenta alcune analogie con lo stile nordico. Per questo motivo, la sua gamma di colori comprende bianchi, beige e l'uso di legni naturali. Un altro colore che si adatta molto bene a questa filosofia di tranquillità è il blu.

 

Tendenza stile mediterraneo

Questo stile si basa su una tendenza marina con una predominanza di bianchi e blu che cerca di catturare l'atmosfera dei paesi mediterranei.

 

Questa atmosfera costiera e bohémien implica anche la semplicità e l'uso di materiali naturali come il legno.

 

Per quanto riguarda i tessuti, predominano materiali come il lino o il cotone, freschi, confortevoli e leggeri.

 

Tendenza retrò o vintage

Anche la nostalgia gioca un ruolo importante nelle nuove tendenze dell'interior design. Esiste quindi una tendenza decorativa che si rifà in particolare alla moda degli anni '90-2000 e si basa sull'utilizzo di elementi iconici di quell'epoca.  Possono essere opere d'arte con personaggi caratteristici o tavoli costruiti con blocchi lego, oltre a molte altre opzioni.

 

Esiste anche una tendenza che consiste nell'acquistare vecchi mobili di seconda mano e restaurarli per arredare le case. È un'opzione economica e originale, oltre che divertente, per dare un tocco diverso alla vostra casa.

 

Insomma, basta un po' di fantasia e l'utilizzo di elementi chiave legati all'estate e riuscirete a dare alla vostra casa un tocco diverso e accogliente per questo periodo dell'anno senza dover fare grandi sforzi o esborsi economici.

 

Abbonati a ricevere i nostro Newsletter & Ottenere Consigli Ergonomici